LA FORZA DELLA VOLONTA'




La forza della Volontà
Un giorno navigando in rete mi trovai a leggere un argomento che trattava ''la legge di attrazione'' e quindi decisi di documentarmi ulteriormente visto che mi piace molto approfondire questo genere di informazione.

Cominciai a cercare più materiale possibile, e trovai un film interessante 'the Secret' che dopo aver visto ho cominciato a avere risposte e quindi a farmi rendere conto di come le cose più, a mio parere 'importanti' erano state dimenticate ritornandomi nella mente uno di tanti episodi della mia infanzia tra cui quello che vi racconterò.

Rivelazioni Shock

Quando ero bambino' in estate dopo ogni promozione con ottimi risultati, mio padre mi concedeva una modesta paga giornaliera per tutta l'estate ed io ci compravo sempre una coppa gelato, cioccolato, caramelle, finché un giorno non ebbi il mio solito compenso.

Mi domandai perché!! Ma una sottile sensazione pensando alla negazione di ciò mi diceva che qualcosa fosse andato storto,chiesi a mia madre che cosa fosse successo;non ebbi nessuna risposta.
Allora non essendoci niente da fare mi preparai per uscire per stare da solo, e sotto il sole di agosto cominciai a camminare per la strada del paese che conduceva fino al sentiero di campagna.

Strada facendo iniziai a pensare alla coppa gelato che non avevo avuto, ero quasi tormentato all'idea e nei miei pensieri riguardo la negazione mi domandavo cosa avessi fatto ai miei cari che non avrei dovuto. Ero Convinto di avere la coscienza a posto e dissi che comunque l'avrei ottenuta senza dubbi e in ogni modo dovevo ottenerla, la meritavo la chiedevo e non facevo altro che pensarci, la visualizzavo continuamente nella mente sino al punto di Chiederla con la mia stessa bocca dicevo solo: 'voglio la coppa gelato'quasi ad ogni passo.

Al tardo pomeriggio ormai stanco esausto e lontano dal centro abitato per la mia giovane età decisi di smettere di camminare per fare ritorno a casa.
Mi fermai,ero solo,mi guardai intorno e pochi passi più avanti vidi qualcosa che brillava sul ciglio della strada tra l'erba, preso dalla curiosità mi avvicinai in fretta per capire cosa fosse e quando giunsi alla conclusione che erano delle vere e proprie monete di vario taglio, pensai subito che sicuramente camminando in qualche modo fossero cadute dalle tasche a qualche passante e senza alcun dubbio le raccolsi in fretta. Ero felicissimo, non potevo credere ai miei occhi li contai li misi in tasca, ma la cosa più eclatante fu che dopo averli raccolti erano perfettamente sufficienti per quello che volevo e che avevo chiesto fino a quel momento.
Ora io all'epoca non conoscevo la legge dell'attrazione e neanche fino a che punto esistesse qualcosa di così preciso che sarebbe riuscito a esaudire ogni richiesta, quindi a quanti questo aneddoto possa dare una spiegazione logica dell'attrazione.
'IL segreto esiste, e il segreto' funziona, L'universo cerca di soddisfare, avevo attratto a me un gelato in un pomeriggio senza fare niente, o meglio, chiedevo facendo quello che volevo, e solo perché chiedendolo sembrerebbe che comunque l'universo mi abbia cercato, inconsapevolmente come facevo io verso di lui.

Ci siamo cercati inconsapevolmente entrambi, (chiedendo).. di donarmi quello che volevo, ma più che altro diciamo: sentivo 'più che altro' quasi il bisogno di quella cosa, ed egoisticamente, chiedevo anche verbalmente che venisse esaudito il mio 'volere'... come fanno i bambini.
Quando analizziamo la parola ''Volere'' e ne sintetizziamo il significato, troviamo senz'altro che dà l'idea di volontà,quindi di creazione, ricezione, potere, positività, ottimismo, felicità... una parola importante per la nostra esistenza serena, ma nello stesso tempo è una parola altrettanto importante per la negatività, il pessimismo, l'infelicità, rancori conflitti.

Precedentemente quando ho detto;''l'universo cerca di soddisfare''e analizzando la parola ''cerca,'' dando una spiegazione ci accorgiamo della totale complicità tra noi e lui.

Come nostro complice ci dona i mezzi... necessari per la nostra realizzazione.
Con questo racconto si è cercato di autenticare, guidare, e di far capire a ogni lettore come la legge dell'attrazione sia strettamente legata alla nostra mente, il giusto metodo di metterla in pratica,e riconoscere quello di cui ai veramente bisogno per raggiungere quello che è il nostro obbiettivo.
Conoscendo il segreto, se pensi di attrarre un aperitivo al bar sotto casa, non ti chiedi da chi...ma materialmente da chiunque,l'importante per te è che ti dia la convinzione e la certezza che la legge funzioni, ma ancora più importante è che: se funzioni sempre,con tutte le cose grandi o piccole,se doveva succedere comunque e se sei in grado di rinforzare la tua convinzione nel crederci nel caso non succedesse nulla.


Rivelazioni Shock 
Share:

GUIDA PER LA PULIZIA FILTRO MOKONA BIALETTI

Share:

Sentire è il segreto – Neville Goddard (Parte 4)

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Etichette

Recent Posts

Visualizzazioni totali