• L'Cosa è L'IO...

    Se come dice Gurdjieff la vita è reale solo quando io sono allora vale la pena di cercare una risposta di comprendere che cosa sia questo io/ego

  • IL RITORNO DEGLI ELOHIM

    Da tempo il nome elohim circola con insistenza fra i risvegliati in cammino verso l’imminente ascensione e c’è chi giura che gli Elohim stiano arrivando (o tornando?)
  • DIVENTERE RICCHI E' UNA SCIENZA.

    “Quali che siano le cose che voi desiderate, per le quali pregate, siate convinti di riceverle, ed esse saranno vostre” (Marco 11:24).
  • Perchè imparare a sviluppare un sentimento di gratitudine?.

    Siate grati per il letto nel quale avete appena dormito, il tetto sopra la testa, il tappeto o il pavimento sotto i piedi, l'acqua corrente, la doccia, i vestiti ... la macchina che si guida, il cibo, gli amici.
  • DNA: uno scrigno di meraviglie dentro ciascuno di ...

    Il processo di apprendimento secondo Platone non è nient’altro che un processo di ricordo, reminescenza, che ci porta progressivamente a riprendere contatto con il mondo delle idee.

Fuoco dal cielo e boati nei cieli australiani





















Fuoco dal cielo e boati nei cieli australiani

Fuoco nel cielo e strani boati hanno caratterizzato la serata di mercoledi nelle citta' australiana di Ingham.I residenti della cittadina stanno ancora cercando di capire cosa sia veramente accaduto.

Andrew un uomo della zona racconta che come se qualcosa proveniente dal cielo avesse superato la barriera del suono provocando un boom sonico.

Rivelazioni Shock

Molti ritengono che si sia trattato di qualche meteorite.
Share:

21 dicembre 2012, i catastrofisti smontati dalla scienza: il pianeta Nibiru


21 dicembre 2012, i catastrofisti smontati dalla scienza: il pianeta Nibiru

Secondo un recente sondaggio, il 10% delle persone di tutto il mondo, in balia delle più pessimistiche profezie, teme che il mondo possa finire il 21 Dicembre 2012. Recentemente, le notizie divulgate da alcuni dei principali organi di stampa, come quella dell’asteroide Nibiru grande come il Texas (citazione copiata dal film “Armageddon, giudizio finale”, interpretato da Bruce Willis) in rotta verso la Terra, ha contribuito a rafforzare questa idea.

Rivelazioni Shock

Credit: David A. Aguilar (CfA)
Share:

Da Nostradamus ai Maya, tutte le previsioni sulla fine del mondo




Da Nostradamus ai Maya, tutte le previsioni sulla fine del mondo

Da quella di Bernardo di Turingia che fissava l’ultimo giorno nell’anno 992, passando per Nostradamus, fino all’ultima, quella dei Maya che pone come limite ultimo la data del 21 dicembre 2012 (tra poco piu’ di un mese), sono tantissime le profezie sulla fine del mondo, un tema al quale ha fatto in qualche modo riferimento oggi il papa. Bernardo di Turingia e’ stato, secondo alcuni testi, il primo profeta ad aver ipotizzato la fine del mondo.

Rivelazioni Shock

Secondo la sua profezia nel 992, il giorno corrispondente a quello in cui era avvenuto il concepimento di Gesu’, il 25 marzo, coincideva con la ricorrenza della sua morte, ossia il Venerdi’ Santo.
Share:

Incredibile in Messico: dal vulcano Popocatepetl torna in cielo l’Ufo precipitato 20 giorni fa! Il video




Incredibile in Messico: dal vulcano Popocatepetl torna in cielo l’Ufo precipitato 20 giorni fa! Il video

Un paio di settimane fa in quest’articolo avevamo parlato del misterioso avvistamento di un Ufo che sembrava entrare dentro il cratere del vulcano Popocatepetl, in Messico: un video che ha destato molto clamore nel Paese dell’America centrale, e su cui ancora oggi sono state studiate ipotesi e teorie dagli esperti del settore.

Rivelazioni Shock

L’incredibile novità è arrivata ieri: alle 05:00 della notte del 15 novembre, infatti, le webcam che monitorano il vulcano hanno immortalato un’immagine di un oggetto non identificato....
Share:

Muovere le cose con la forza del pensiero? Ora si può!



Muovere le cose con la forza del pensiero? Ora si può!

Se credete ancora che solo gli eroi dei film di fantascienza riescono a spostare gli oggetti con la forza del pensiero, è il momento di dissipare questo equivoco.

Rivelazioni Shock

Share:

ALIENI : La creatura di Mortegliano




ALIENI : La creatura di Mortegliano

La notte dell’11 febbraio 2012 diversi automobilisti in transito sulla strada ”Napoleonica” SR 252 dichiarano di aver visto una misteriosa creatura, alta circa quattro metri, camminare sulla carreggiata. L’essere ha, secondo le testimonianze, la pelle grigia, gambe lunghissime ricurve ed una testa "tondeggiante" terminante con una forma conica.

Rivelazioni Shock

Le automobili in transito sono costrette a fermarsi per problemi di funzionamento, tutti i testimoni, tranne uno (Leonard D'Andrea (25 anni, compiuti il 1° novembre)), sono presi dal panico ma nessuno riesce a chiamare le forze dell'ordine in quanto tutti i cellulari non funzionavano (ovviamente nemmeno per fotografare!). Uno di questi, un operaio che abita a Codroipo (UD), per l'appunto Leonard D’Andrea, scende dalla sua auto, prende la sua torcia elettrica, che porta sempre con sé, e si avvicina alla misteriosa creatura affiancandola, divenendo il testimone chiave dell’intera vicenda.
Share:

Enorme emissione di Energia dal centro della Via Lattea




Enorme emissione di Energia dal centro della Via Lattea

Un team di scienziati proveniente dal MIT, l’Università di Amsterdam, l’Università del Michigan e altrove hanno usato il Chandra X-Ray Observatory della NASA per rilevare l’eruzione più intensa mai osservata dal buco nero centrale, noto anche come Sagittarius A*. Il bagliore, registrato a 26 mila anni luce di distanza, era 150 volte più luminoso della luminosità normale del buco nero.
[4]Questa immagine mostra la regione centrale della nostra Galassia, la Via Lattea vista dall’Osservatorio a raggi X Chandra della NASA. Il punto luminoso al centro dell’immagine è stato prodotto da un enorme emissione di energia di classe X (la più potente) che si è verificata in prossimità del buco nero al centro della nostra galassia. Questo buco nero centrale ha circa 2,6 milioni di volte la massa del nostro Sole ed è associato con la compatta sorgente radio Sagittarius A*.
[1]
Durante l’osservazione la sorgente di raggi X al centro galattico si è illuminata drammaticamente in pochi minuti, e dopo circa tre ore, è rapidamente scesa al livello pre-flare. [1]
La rapida variazione di intensità dei raggi X indica che il riflesso era dovuto al materiale più vicino al buco nero come la terra è al sole. Questa è ancora la prova più convincente che la materia cadendo verso il buco nero sta alimentando attività energetica nel centro galattico. [1]

Misteriosi brillamenti di raggi X catturati da Chandra, possono essere asteroidi che cadono nel buco nero della Via Lattea. Credit: X-ray: NASA/CXC/MIT/F. Baganoff et al.; Illustrations: NASA/CXC/M.Weiss
All’inizio di quest’anno, un gruppo di ricercatori ha detto che le esplosioni di energia potrebbero essere causate da asteroidi o anche pianeti vaganti che vanno troppo vicino al buco nero e quindi vengono consumati. In sostanza, il buco nero sta mangiando asteroidi e poi eruttando fuori un gas di raggi X. [3]

Rivelazioni Shock

“Improvvisamente, per qualsiasi motivo, Sagittarius A * sta mangiando molto di più”, dice Michael Nowak, un ricercatore presso il MIT Kavli. [5]
Per qualche ragione sconosciuta, il buco nero al centro della nostra galassia, la Via Lattea, emette un’eruzione di plasma (flare) di classe X una volta al giorno. Queste emissioni di energia durano poche ore con una luminosità che va da un paio di volte fino quasi cento volte superiore a quella della normale emissione del buco nero. [2]
Quali sono le cause di queste tremende energie? Gli scienziati non sono sicuri. Ma Sagittarius A * non sembra rallentare, sebbene data la loro età come buchi neri dovrebbero mostrare una diminuzione dell’attività. [2]

Fonti
[1] http://www.nasa.gov
[2] http://www.universetoday.com
[3] http://www.universetoday.com
[4] http://www.sgra-star.com
[5] http://web.mit.edu

link

Share:

JOE, IL RAGAZZO CHE INVOCA GLI UFO.



JOE, IL RAGAZZO CHE INVOCA GLI UFO.

Lo premetto, la storia che sto per raccontarvi sembrerà sicuramente assurda anche ai più accaniti sostenitori del fenomeno ufologico ma deve ancora essere smentita.
Il ragazzo che vedete sulla destra della foto si chiama Joe Rodriguez e vive a Los Angeles, Stati Uniti. Da qualche tempo a questa parte egli raduna folle di curiosi e sostenitori del fenomeno UFO in una delle piazze della città californiana perché sembra essere in grado (pensate un po’!) di mettersi in contatto con gli oggetti volanti non identificati.

Rivelazioni Shock

Esatto, Joe, sembra poter letteralmente provocare un avvistamento UFO!
Secondo alcune dicerie sul suo conto sembra che egli abbia preso spunto dall’insegnamento di un uomo sconosciuto che in passato lo avrebbe istruito su come fare.
Share:

RAPIMENTI ALIENI: UN ADDOTTO AMERICANO RACCONTA LA SUA ESPERIENZA.





RAPIMENTI ALIENI: UN ADDOTTO AMERICANO RACCONTA LA SUA ESPERIENZA.

Rivelazioni Shock

Il fenomeno dei rapimenti alieni da sempre al centro dell’attenzione in campo ufologico, è spesso oggetto di polemiche di vario tipo che scaturiscono da opinioni divergenti tra loro. 
Molti ne sostengono la reale esistenza anche se con diverse sfumature e modus operandi variegati, altri parlano di operazioni perpetrate in cooperazione con apparati militari e segreti aventi lo scopo di sottoporre le popolazioni al controllo mentale, mentre una certa percentuale ritiene che il fenomeno possa essere solo frutto della fantasia di taluni individui, in cerca di soldi facili e di notorietà.
Una varietà di interpretazioni, quindi.
Share:

LE PROFEZIE DI SAN MALACHIA






LE PROFEZIE DI SAN MALACHIA  

                                                                                           
Non sappiamo a quando risalga con esattezza e da chi sia stata realmente scritta la famosa "Profezia dei Papi", nota anche come Profezia di San Malachia, in quanto attribuita al monaco cistercense irlandese Malachia, che l'avrebbe scritta in epoca medioevale (intorno al 1140), ma è certo che è stata pubblicata per la prima volta nel 1595 dal benedettino Arnold Wion nel suo libro Lignum vitae.

Rivelazioni Shock

Il Santo irlandese Malachia nella Profezia indica una lista - che avrebbe visto in sogno - dei Papi che si sarebbero succeduti a partire dal 1143 fino alla fine dei giorni. Ma non li indica con nome e cognome, bensì con 111 brevi motti in latino corrispondenti ad altrettanti Papi, mentre sotto il 111° motto vi è un'inquietante frase: "In persecutione extrema sacrae romanae ecclesiae sedebit Petrus romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibi transactis, civitas septis collis diruetur, ed Judex tremendus judicabit populum suum. Amen."

Share:

Sentire è il segreto – Neville Goddard (Parte 4)

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Servizi di riparazioni della casa centro Lazio 

( Roma - Rieti - Viterbo ..... )  h24. 

                                  >>>> Disponibilità<<<<
                                   >>>>>>immediata <<<<<


Per info - 

Tel.. Sms - WhatsApp - 3487186144




Etichette

Recent Posts