In evidenza

L'ALLARME SHOCK! MISTERIOSO PIANETA IN ROTTA CON LA TERRA: "AD AGOSTO TERREMOTI FINO A 9.8 DELLA SCALA RICHTER"

Un pianeta di un altro sistema solare rischierebbe di entrare in collisione con la Terra provocando terremoti e tsunami distruttivi entr...

martedì 10 febbraio 2015

L’inganno della protezione acquirenti di Paypal


Credo basti riportare la mail che mi hanno inviato stamane. I commenti poi, forse superflui. Notate con attenzione la dicitura: “Dopo ‘attenta’ valutazione…“.

Gentile Marco Giacomello,
PayPal ha concluso l’indagine relativa al tuo reclamo.
Nome del venditore: ANTONIO MARIA BRUNO D’ONOFRIO
Email del venditore: onofranto@gmail.com
ID transazione del venditore: 7DC49307VE814320P
Data della transazione: 15 ott 2012
Importo della transazione: -928,66 EUR
ID della transazione: 42W45591FD053953B
N. di pratica: PP-002-044-064-361
ID transazione dell’acquirente: 42W45591FD053953B
In risposta al tuo reclamo, il venditore ha esibito un documento che
comprova la spedizione dell’oggetto. Il venditore ha fornito prova di spedizione, pertanto non ci è pertanto possibile stornare la transazione o
effettuare un rimborso. Ti suggeriamo di trattare direttamente con il
venditore per giungere a una soluzione amichevole della controversia.

PayPal non tollera le frodi o le attività illegali. Il tuo reclamo è stato
annotato nella documentazione dell’utente PayPal che hai segnalato. Se
scopriremo che questo utente ha violato le nostre regole, procederemo
all’indagine e intraprenderemo le opportune azioni. In tal caso verrai
informato in futuro sullo stato del reclamo.
Affinché le transazioni future procedano senza problemi, visita lo Spazio
sicurezza PayPal, accessibile nella parte superiore di tutte le pagine del
sito. Nella sezione Suggerimenti per la protezione dalle frodi per gli
acquirenti, troverai indicazioni utili su come evitare venditori disonesti.
Cordiali saluti,
PayPal
Come volevasi dimostrare, PayPal se ne lava le mani. Il venditore dimostra di aver spedito un pacco qualunque (tra l’altro amici di PayPal, il truffatore come vi avrebbe dimostrato l’avvenuta spedizione? A me NON lo rendete noto. Io vi ho fornito la distinta di spedizione che, in maniera trasparente ed esplicita, dimostra come il contenuto del pacco fosse diverso da quanto ordinato sul sito internet, anch’esso provato con mail e altri documenti)
Un  sasso vs una macchina? Un foglio vs un televisore?
A PayPal questo basta e avanza!!!
Questa vi sembra serietà, a dispetto di quanto pubblicizzate e assicurate?
Sunto della mail di PayPal: “Il venditore qualcosa ti ha inviato. E’ un foglio al posto di una tv. Arrangiati, non non POSSIAMO (rec. VOGLIAMO) fare indagini. Non rompere“.
E mi torna ancora in mente lo slogan ampiamente pubblicizzato ovunque da PayPal:
La protezione acquirenti Paypal ti protegge ad ogni costo”.


Mi è stato inoltre ribadito come: la ‘Protezione fuori da eBay’ - che una persona normale, in mancanza di specifiche e pubblicizzate limitazioni, può a rigore intendere come per tutti gli acquisti sul web pagati tramite circuito sicuro paypal – si intende SOLO per le transazioni su eBay Annunci e su Kijiji (entrambe società di Ebay, come la stessa Paypal) o su una ipotetica lista di siti autorizzati dalla stessa Paypal, della quale non si trova ancora traccia sul sito.
Oltre al comportamento in assoluta mala fede (a mio avviso) da parte di PayPal nella gestione di questo tipo di reclami per acquisti fatti fuori da eBay, non posso proprio non pensare a quanto ingannevoli siano frasi e slogan:

La protezione acquirenti Paypal ti protegge ad ogni costo”.

Dovrebbe essere ora chiaro a tutti come, la fantomatica ‘Tutela dell’acquirente’ al di fuori degli acquisti fatti su Ebay, NON esiste!!!
Provvederò immediatamente a fare uno specifico esposto per pubblicità ingannevole all’AGCM (Autorità Garante Concorrenza e Mercato). Btw questo il link diretto per le segnalazioni, se volete approfittarne…
Cercherò di dare ampia notizia di questo atteggiamento da parte di PayPal su tutti i miei canali, e vi chiedo di fare altrettanto. I consumatori devono essere informati che NON esiste tutela nei pagamenti tramite PayPal al di fuori di eBay, questo deve essere chiaro a tutti coloro che acquistano in rete. Ho già contattato l’associazione Altroconsumo, e spero che qualche giornalista di testate nazionali riporti la notizia. E’ una cosa gravissima, che deve essere risolta subito!!!











Nessun commento:

Posta un commento