In evidenza

L'ALLARME SHOCK! MISTERIOSO PIANETA IN ROTTA CON LA TERRA: "AD AGOSTO TERREMOTI FINO A 9.8 DELLA SCALA RICHTER"

Un pianeta di un altro sistema solare rischierebbe di entrare in collisione con la Terra provocando terremoti e tsunami distruttivi entr...

Visualizzazione post con etichetta cometa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cometa. Mostra tutti i post

lunedì 16 marzo 2015

Meteorite si schianta nei pressi di Zurigo, Svizzera: è stato avvistato sui cieli di mezza Europa

E’ stato confermato da poche ore l’impatto del meteorite a pochissimi chilometri di distanza dalla città di Zurigo, popoloso centro abitato da 1.2 milioni di abitanti situato nel Nord della Svizzera. L’avvistamento del meteorite, accompagnato da una lunga scia luminosa, da uno stridio distintamente avvertito da molti, e da flash luminosi, è avvenuto attorno alle ore 20:45 di ieri, Domenica 15 Marzo 2015.
Il meteorite ha letteralmente illuminato il cielo per circa 5 o 6 secondi di durata, e queste segnalazioni non sono arrivate solo dalla Svizzera, ma anche dall’Austria, dalla Germania, dalla Francia e da alcune zone a Nord Italia, confinanti con la Svizzera.
Il meteorite si è schiantato in una zona disabitata, nei pressi della grande città di Zurigo. Non sono stati causati danni a persone o cose, al contrario del famoso episodio che si è avuto il 15 Febbraio 2013 a Chelyabinsk, Russia: in quel caso il meteorite, che fu ritrovato in fondo ad un lago ghiacciato (diametro oltre i due metri) ha causato danni per milioni di euro, oltre al ferimento di centinaia di persone per via dei vetri, letteralmente esplosi, in buona parte della città.

martedì 9 settembre 2014

Una grande palla di fuoco illumina i cieli della Spagna



Molto probabilmente il meteorite caduto in Nicaragua e questo avvistato in Spagna sono frammenti dell'asteroide che domenica e' transitato tra la Terra e la Luna.Il centro per il monitoraggio meteoriti spagnolo ha confermato che una palla di fuoco ha attraversato i cieli del paese.L'evento e' stato ben visibile in varie citta' spagnole,a Barcellona e' stata avvistata intorno alle 06:55 del mattino.


venerdì 5 settembre 2014

A settembre ritorna la Super Luna. Visibili anche tre comete

SuperLuna di Settembre/ Il cielo non smette mai di regalarci emozioni: come già accaduto ad Agosto potremo nuovamente ammirare la Superluna nei prossimi giorni, e precisamente fra il e l’8 Settembre. Sarà proprio la sera di Lunedi 8 che sarà raggiunta la minima distanza fra Terra e Luna e, complice anche un generale miglioramento del tempo, sarà possibile ammirare in tutta la sua bellezza il fenomeno della SuperLuna. Ma le sorprese di settembre sono tutt’altro che esaurite.

giovedì 12 dicembre 2013

Planet X: la stella Nemesis sta continuando il suo percorso in entrata nel nostro sistema solare

Planet X: la stella Nemesis sta continuando il suo percorso in entrata nel nostro sistema solare

Le anomalie nel nostro sistema solare stanno aumentando. Il Sole è più irrequieto di quanto si credesse: turbolenze di un’intensità mai vista finora sono state osservate per la prima volta nella zona compresa fra la superficie della stella e la sua atmosfera. A catturarne le immagini è stata la sonda Iris della Nasa. Lanciata il 27 giugno 2013, Iris ha il compito di osservare una zona del Sole impossibile da studiare nel dettaglio dai telescopi a Terra: quella compresa tra la superficie e la parte più esterna dell’atmosfera solare, detta corona.
                                                                                                              Guarda il video free!!

sabato 30 novembre 2013

Cometa ISON, cosa sta nascondendo la NASA? Le nuove immagini mostrano una anomalia!

Cometa ISON, cosa sta nascondendo la NASA? Le nuove immagini mostrano una anomalia!

I telegiornali di oggi hanno dato notizia che ISON si è frantumata ed è scomparsa, ma non è vero assolutamente! Tutto falso! Solo disinformazione. Le nuove immagini di oggi sulla Cometa ISON mostrano una anomalia.
Cosa sta nascondendo la NASA? Si sa per certo che l’osservatorio spaziale Heliosferico SOHO, sta trasmettendo le immagini della ISON, ma qualcosa di nuovo è emerso. Quindi attraverso le immagini della SOHO e la sonda spaziale STEREO, la NASA ha potuto seguire il percorso della cometa nel punto di passaggio più vicino al Sole. ISON non si è disintegrata come affermano molti, perché tali immagini dimostrano un oggetto più ingrandito rispetto a quello che si pensava.

                                                                                                                      Guarda free!!

venerdì 29 novembre 2013

Russia: meteorite cade vicino la città di Penza

Russia: meteorite cade vicino la città di Penza



Penza è una città della Russia europea, situata sul fiume Sura, 709 km a sudest di Mosca.
La sera del 26 novembre, una meteora è stata vista cadere nei pressi della città e registrata su video, evento avvenuto intorno alle 05:25.
Alcuni cittadini di Penza che hanno assistito all’incidente, stavano guidando per andare a lavoro quando hanno visto il cielo illuminarsi dopo un flash luminoso, che poi si è dissipato in aria.
Segue!

                                                                                                                       Guarda free!!

sabato 23 novembre 2013

Enorme meteorite esplode nei cieli della Crimea – il video

Enorme meteorite esplode nei cieli della Crimea – il video


Alle 03:50 del 21 Novembre 2013, il cielo sopra il Mar Nero in Crimea, si è illuminato dopo che un corpo cosmico sconosciuto è esploso a contatto con l’atmosfera. Il filmato che vi mostriamo è una raccolta di video registrati in Crimea dalle videocamere di sorveglianza.
Uno dei fotogrammi presi da una videocamera a bordo di una automobile, mostra il forte bagliore della meteorite che secondo gli scienziati doveva avere un peso inferiore a 100 tonnellate.
Guardate!!

                                                                                                                         Guarda free!!

venerdì 22 novembre 2013

Cometa ISON: le ultime immagini mostrano due strutture ai lati del nucleo cometario

Cometa ISON: le ultime immagini mostrano due strutture ai lati del nucleo cometario

Il 7 novembre la luminosità della cometa ISON era aumentata drammaticamente e gli astronomi avevano detto che tale aumento di luminosità era dovuto alla crescita delle attività nel suo nucleo. Gli scienziati dell’Istituto tedesco per la ricerca sul sistema solare e l’Osservatorio dell’Università Ludwig-Maximilians di Monaco di Baviera, hanno condotto osservazioni della cometa il 14 e il 16 novembre scorso e hanno fatto una scoperta interessante.
Le immagini della cometa che sono state presentate, mostrano due strutture, come se la cometa avesse messo le ali – e tali strutture provengono da entrambi i lati del nucleo della cometa. Tipicamente, tali strutture possono verificarsi quando i frammenti stanno per staccarsi dal nucleo cometario.


                                                                                                                       Guarda free!!

giovedì 21 novembre 2013

Oregon (USA): una meteora cade vicino Portland – le immagini

Oregon (USA): una meteora cade vicino Portland – le immagini


Un oggetto infuocato sarebbe caduto nei pressi di Clackamas, nella periferia della città di Portland in Oregon (USA). A fotografare i momenti della caduta del bolide di fuoco è stato il fotoreporter Mike Warner che ha visto il bolide di fuoco verso le ore 06:30 di mattina a est di Portland.
Il meteorologo Mary Loos, ha trascorso la giornata a parlare con gli esperti su ciò che potrebbe essere caduto nelle vicinanze di Clackamas.
                                      
                                                                                                                          Guarda free!!

Planet X – Siamo in attesa di un evento cosmico sconvolgente

Planet X – Siamo in attesa di un evento cosmico sconvolgente

Il 2013 sarà ricordato come l’anno delle comete e dei meteoriti caduti sulla Terra. Per gli astronomi è un caso enigmatico -”…è come se qualcosa, ancora a noi invisibile, ma di grandi dimensioni, spingesse comete ed altri corpi all’interno della fascia degli asteroidi… al momento sono 4 le comete che si avvicinano al Sole, ma supponiamo che ne esistano altre… ancora non abbiamo risposte esaurienti per capire il fenomeno.” Questa l’affermazione è di un astrofisico francese durante un incontro tra appassionati e studiosi delle stelle che si è tenuto alcuni giorni fa a Nizza.
In effetti oltre alla cometa Ison, di cui abbiamo parlato nel nostro notiziario tre settimane fa, ora si aggiungono nel nostro cielo notturno: la C/2012 X1 LINEAR, la 2P/Encke e la C/2013 R1 Lovejoy. Un vero ingorgo cometario come non si registrava da tempi immemorabili. Per fortuna le 4 comete viaggiano lontane dal nostro pianeta, anche se a dicembre forse le vedremo tutte insieme illuminare il nostro cielo notturno.
Quello che invece ci preoccupa è l’aumento non indifferente di cadute di meteoriti sul nostro pianeta, da quello in Russia che provocò 1000 feriti a quello nel Messico e poi negli USA, in Africa e due in Cina. Fortunatamente non erano corpi celesti di dimensioni rischiose per il genere umano, tuttavia capaci di preoccupare il mondo scientifico per la loro eccessiva presenza nei nostri cieli.
                                      
                                                                                                                          Guarda free

venerdì 8 novembre 2013

Fuoco dal cielo! Un enorme meteorite avvistato a Tijuana, San Diego e Los Angeles

Fuoco dal cielo! Un enorme meteorite avvistato a Tijuana, San Diego e Los Angeles

Tijuana, ore 20:00 del 6 Novembre 2013. Una grande luce viene avvistata nel cielo da centinaia di persone, un bolide di fuoco illumina a giorno la cittadina messicana e alcuni riescono a documentare l’evento.
A migliaia di kilometri di distanza, numerosi testimoni nelle città di San Diego, Los Angeles, avvistano lo stesso fenomeno, che viene segnalato anche attraverso i vari social network, ma finora da parte delle reti di avvistamento e monitoraggio spaziale non hanno comunicato nessun dato relativo alla caduta del meteorite.
Guardate!!

                                      
                                                                                                                    Guarda free!!

martedì 15 ottobre 2013

Guardiamo in tempo reale il percorso della Cometa ISON

Guardiamo in tempo reale il percorso della Cometa ISON

La Cometa C/2012 S1 o altrimenti nota come ISON, ha suscitato l’interesse degli scienziati soprattutto per le svariate anomalie durante il suo percorsoma soprattutto per l’aspetto imponente nel cielo notturno che si avrà durante il periodo tra novembre e gennaio prossimi.




Guardate!!

                                      
                                                                                                                           segue

Esperti della NASA riuniti per l’arrivo della cometa ISON: contattati i principali Osservatori mondiali

Esperti della NASA riuniti per l’arrivo della cometa ISON: contattati i principali Osservatori mondiali 


La famosa cometa di Halley
Guardate!!

                                      
                                                                                                                           segue

domenica 13 ottobre 2013

Una meteora esplode nella Bosnia centrale

Una meteora esplode nella Bosnia centrale

La mattina del 10 Ottobre 2013 alle ore 05:51 una meteora molto brillante è esplosa nella Bosnia centrale, come comunicato dalle autorità locali e dalla Società Astronomica Orion di Sarajevo. Nonostante le condizioni meteo pessime, il fenomeno è stato registrato dal servizio Idrometeorologico Politecnico federale di Sarajevo e dalla stazione meteorologica Gradačac, dove recentemente una fotocamera impostata per registrare di notte, ha documentato appunto la caduta della meteora.
Guardate!!

                                      
                                                                                                                           segue

martedì 1 ottobre 2013

Palle di fuoco brillanti attraversano i cieli degli Stati Uniti

Palle di fuoco brillanti attraversano i cieli degli Stati Uniti

30 settembre 2013 - Due palle di fuoco molto luminose sono state avvistate e registrate sopra i cieli dell' Ohio in soli due giorni.
Centinaia le segnalazioni dall'Ohio, Illinois, Indiana, Kentucky, Missouri e Wisconsin che riferiscono di una luce brillante solcare il cielo la mattina del 26 settembre 2013.
La seconda palla di fuoco e' stata avvistata il 28 settembre intorno alle 3:30 UTC (27 settembre alle11:30 ora locale) sempre nei cieli dell' Ohio ed era visibile per almeno 14 stati degli Stati Uniti d'America Testimoni riferiscono ombre sul terreno, suoni strani,una scia di vapore ed un fragoroso suono.
Guardate il video 
                                                                                                                           segue

sabato 18 maggio 2013

UFO o Meteorite, cosa si è schiantato nel bosco di Cosenza?

UFO o Meteorite, cosa si è schiantato nel bosco di Cosenza?

In un articolo pubblicato dalla giornalista Simona Torrettelli sul quotidiano on-line news.supermoney.eu si parla ancora del misterioso caso di un ipotetico UFO Crash avvenuto a Vaccarizzo Albanese.
I testimoni sono certi che alcuni giorni fa hanno assistito all’avvistamento di un misterioso oggetto volante sopra i cieli di Vaccarizzo Albanese, in provincia di Cosenza, dove appunto sarebbe apparso un disco volante e non una lanterna cinese.

Guardate!!

                                      
                                                                                                                           segue

venerdì 10 maggio 2013

Grosso meteorite solca i cieli dell'Inghilterra e del Galles

Grosso meteorite solca i cieli dell'Inghilterra e del Galles

Diverse persone, provenienti anche da luoghi molti distanti come la Cornovaglia e il Lancashire, hanno riferito di aver visto una meteora con sfumature verdi sfreccia nel cielo notturno.
La “palla di fuoco” è stata osservata in Inghilterra e in Galles, in direzione nord verso le 21:45 del 8 maggio 2013.
Come riportato dall'Indipendent, gli esperti ritengono che la meteora sia uno dei residui della cometa di Halley e che probabilmente era grande poco più di un pugno chiuso.
La tonalità verdognola è data dalla possibile presenza di rame nel suo nucleo.
Ma secondo le testimonianze dei residenti, la meteora non sembrava così piccola. Suzy Buttress, ha riferito di aver visto la meteora mentre si trovava alla guida della sua BMW. “Ho appena visto la più grande meteora della mia vita”, scrive su Twitter. “Era di colore verde e mi sembrava molto più grande rispetto alle meteore che mi è capitato di vedere in precedenza”.
Guardate!!

                                                                                                                           segue

lunedì 6 maggio 2013

Stati Uniti: palla di fuoco avvistata a West Islip, New York – il video

Stati Uniti: palla di fuoco avvistata a West Islip, New York – il video:

Il video che vi presentiamo è stato registrato con un telefonino da un ragazzo che insieme ad altri suoi amici, ha testimoniato la presenza di un oggetto misterioso, con molta probabilità una meteorite, che solcava i cieli della zona di West Islip (New York). Il rapporto di avvistamento è giunto stranamente al MUFON (Mutual Ufo network) dato che gli stessi testimoni sono convinti di aver visto un UFO dopo la comparsa della meteorite che si sarebbe frantumata a contatto con l’atmosfera e vista quindi cadere all’orizzonte.

Questo il racconto del testimone giunto al MUFON:

“Ero con tre miei amici e ci traovavamo fuori sul tetto di una scuola elementare. Appena siamo andati via mi sono reso conto che avevo dimenticato qualcosa e che avevo bisogno di tornare per vedere. Come ho girato l’angolo del palazzo con i miei amici, abbiamo avvistato un oggetto fiammeggiante scendere ripidamente in diagonale verso di noi.

Guardate il video
meteor81 May. 06 08.26


                                                                                                                           segue

domenica 28 aprile 2013

Messico: cade un meteorite nella località di Nayarit – il video

Messico: cade un meteorite nella località di Nayarit – il video

Gli abitanti del villaggio di Santa Maria de Oro (Nayarit) tra cui un gruppo di giovani che giocavano in piazza alle ore 20 di Giovedi 25 Aprile 2013, hanno riferito di aver visto una palla di fuoco attraversare il cielo e cadere in un campo di canne a pochi centinaia di metri da loro.
Alla caduta del meteorite sono scaturite le fiamme che sono durate per molto tempo affinché non sono arrivati i vigili del fuoco. Nel frattempo le autorità e gli addetti alle aziende di Santa Maria de Oro, Tequepexpan, Chapalilla e Zapotanito riferiscono le segnalazioni e i rapporti di avvistamento del bolide di fuoco che ha attraversato l’atomsfera andandosi a schiantare verso la zona appunto di San Maria de Oro.

bright-meteor-
Guardate!!

                                                                                                                           segue

lunedì 22 aprile 2013

Meteorite entra nell’atmosfera a 130 mila km orari e illumina i cieli dell’Argentina – i video

Meteorite entra nell’atmosfera a 130 mila km orari e illumina i cieli dell’Argentina – i video

Argentina, 21 Aprile 2013: Una meteora ha illuminato il cielo di Santiago del Estero e altre province tra cui Tucumán, Córdoba, La Rioja, Santa Fe e Chaco, creando sgomento tra la gente.
Il Professor Jorge Coghlan, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Santa Fe, ha detto che il corpo roccioso spaziale è entrato nell’atmosfera a una velocità di 130.000 chilometri orari.
Il professore ha spiegato che la meteora aveva una dimensione approssimativa di 20 centimetri di diametro: “aveva le dimensioni di una patata”. “L’importanza non sta nella dimensione ma nella velocità di impatto con l’atmosfera”, ha detto:

meteor argentina62 Apr. 22 07.24
Guardate!!

                                                                                                                           segue