In evidenza

IL RITORNO DEGLI ELOHIM

In ogni cultura sulla Terra si attende la venuta di un Messaggero, sia egli il Maitreya del Buddismo, il Messia ebraico, il Paraclito dei ...

Visualizzazione post con etichetta illuminati. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta illuminati. Mostra tutti i post

lunedì 12 maggio 2014

Hollande: dichiarazioni incredibili sulla massoneria [VIDEO]



-di Davide Consonni-

Nel gennaio 2012, la principale obbedienza massonica francese, il Grande Oriente di Francia, o GOdF per gli intimi, ha ospitato ed intervistato i candidati presidenziali. Così, Jean-Luc Mélenchon, Eva Joly, François Bayrou, François Hollande, Hervé Morin e Nicolas Dupont-Aignan, hanno partecipato ad una riunione riservata ai massoni del grande oriente di francia. Marine Le Pen non fu invitata. Potete trovare tutti i discorsi dei candidati, così come molti altri video interviste individuali alla pagina seguente: http://www.godf.tv/public/

Sentite l’incredibile dichiarazione di Hollande durante l’intervista:

lunedì 18 febbraio 2013

Monti, Bilderberg, Massoneria. Siamo sicuri di essere in buone mani?

Monti, Bilderberg, Massoneria. Siamo sicuri di essere in buone mani?


Il Presidente del Consiglio dimissionario Mario Monti, intervistato il 20 gennaio 2012 da Lilly Gruber ad Otto e Mezzo, alla domanda circa la sua appartenenza alla massoneria dichiarò: “non so bene cosa sia la Massoneria, so certamente di non essere massone, e non saprei neanche come valutare i massoni, come accorgermi se uno è massone. È una cosa che per una persona abbastanza banale e concreta risulta un po’ evanescente”.
Passa qualche tempo, e Gioele Magaldi, portavoce del Grande Oriente Democratico, una delle lobby massoniche più importanti d’Italia, intervistato in Radio dal programma “La Zanzara” dichiara l’appartenenza di Mario Monti alla Massoneria, iniziato in anni lontani. Poi dichiara: “Mario Monti ha avuto una duplice affiliazione, una inglese, ed una in un contesto misto anglo-franco-belga” ed ancora “appartiene al Corpo d’èlite della Massoneria”. Ora, fermo restando l’onere del dubbio sulle dichiarazioni del Magaldi, mi pare niente male per una persona “banale e concreta” che non sapeva cosa fosse la Massoneria e come interpretarla!
Continua!!

                                      
                                                                                                                           segue

martedì 4 settembre 2012

Spagna: qualcuno comincia ad assaltare supermercati per il cibo

Spagna: qualcuno comincia ad assaltare supermercati per il cibo

Una cinquantina di persone ha preso d'assalto in mattinata un supermercato Carrefour a Merida, nell'ovest della Spagna, rubando generi di prima necessità in segno di protesta per i tagli alla spesa sociale.Si tratta, secondo fonti della delegazione di governo, di attivisti della Piattaforma per il reddito minimo dell'Estremadura e di associazioni di disoccupati e di cittadini, guidati dal deputato di Izquierda Unida (IU) della regione dell'Estremadura, Victor Casco.Intorno alle 11.00 i manifestanti sono entrati in massa nella supermercato e, dopo aver riempito alcuni carrelli di olio, riso, pasta, latte e legumi, hanno tentato di abbandonare il supermercato, al grido di 'El pueblo unido jamas serà vencido'. L'esponente di IU ha spiegato in dichiarazioni televisive che i prodotti erano destinati alle "90.000 persone che in Estremadura non hanno lavoro né alcun sussidio e che non sanno cosa mangiare".La maggior parte dei carrelli è stata intercettata dagli agenti della sicurezza del centro commerciale, mentre la polizia ha proceduto all'identificazione di coloro che avevano preso parte all'assalto.
Un'analoga azione di 'esproprio proletario' era stata realizzata agli inizi di agosto dal Sindacato andaluso dei Lavoratori (Sat) in supermercati di Ecija (Siviglia) e Arcos de la Frontera (Cadice).
Nota del Prigioniero: Sara' pure una forma di manifestazione ma intanto papale papale nell'articolo si dice che ci sono persone in spagna che non hanno di che mangiare. La crisi pilotata ha il chiarissimo scopo di affamare la povera gente. La vera tragedia in tutta questa storia e che mentre in giro per l'Europa la gente comincia a fare la fame vera, pupazzetti tecnici e primi ministri da operetta discutono sullo spread e su i tassi di interesse e sull'importanza dell'euro. Cosa ci daranno da mangiare domani, l'eurozona? Certo che a personaggi come Draghi, Monti e la Merkel non gliene frega niente del popolo. Questa signori e' la gente al ponte di comando di un Titanic, mentre ormai l'iceberg si avvicina inesorabilmente.