In evidenza

L'ALLARME SHOCK! MISTERIOSO PIANETA IN ROTTA CON LA TERRA: "AD AGOSTO TERREMOTI FINO A 9.8 DELLA SCALA RICHTER"

Un pianeta di un altro sistema solare rischierebbe di entrare in collisione con la Terra provocando terremoti e tsunami distruttivi entr...

Visualizzazione post con etichetta profezia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta profezia. Mostra tutti i post

venerdì 11 agosto 2017

L'ultima profezia sull'Armageddon: “Il 23 settembre sarà la fine dell'umanità”

Meglio non prendere impegni per il prossimo 23 settembre. Quel giorno segnerà la fine dell’umanità, afferma David Meade, autore di “Planet X, the 2017 Arrival”, un libro diventato molto popolare nel web, come tutti quelli che periodicamente prevedono la fine del mondo. Ma questa volta, scrive Meade, non possiamo proprio stare tranquilli: l’Armageddon che ci aspetta è infatti annunciato dal libro che contiene tutte le verità, la Bibbia.

Continua a leggere...»

mercoledì 23 novembre 2016

Le sette visioni di William Marrion Branham



















La profezia - è una predizione dei avvenimenti futuri tramite un messaggero umano (profeta), sotto un'ispirazione Divina.
Lo scopo delle profezie Bibliche è, non solo predire certo evento fututo, ma consiste nell'annunciare la decisione di Dio, una direttiva, un ordine, il giudizio o la grazia. Gli insegnamenti dei profeti Biblici, ed anche le loro profezie, sono considerati sacri. Un profeta non può annunciare il vero e il falso contemporaneamente, e se è Dio che ispira le sue profezie, allora Egli Stesso ispira il suo insegnamento. Tra i più famosi profeti della Bibbia ricordiamo: Mosé, Elia, Isaia, Paolo e molti altri.

venerdì 14 novembre 2014

PROFEZIA DEI TRE GIORNI DI BUIO? DA PADRE PIO A MEDJUGORJE PASSANDO DA BOLDEN

Se ne parla da anni, forse da secoli ed ecco che Charles Bolden, direttore della Nasa (ente spaziale americano) regala al mondo una chiusura del cerchio, per ora soltanto apparente, visto che nulla è stato confermato da fonti attendibili. Di cosa stiamo parlando? Di tre giorni di buio su gran parte della terra che secondo il direttore della Nasa, avverranno il 21, il 22 e il 23 dicembre prossimo.



Il tutto accadrebbe a causa di una potentissima tempesta solare che dovrebbe abbattersi sulla terra proprio in quei giorni. Charles Bolden inoltre si raccomanda di munirsi di viveri, candele e acqua e chiudersi in casa per quei tre giorni in cui, ovvio, tutti i sistemi di telecomunicazione subiranno un blackout generale.
Alla fine del terzo giorno il sole tornerà a splendere. Questa notizia gira sul web da parecchi giorni, come successe del resto, con l’ipotetica fine del mondo prevista dai Maya nel 2012. Siamo tutti qui e sicuramente tutto questo clamore si ridurrà ad una sonora bufala, tuttavia sono molti gli spunti di riflessione che possono scaturirne e molte sono le relazioni con alcune profezie di carattere religioso. Chedonna.it vuole accompagnarvi in questo viaggio particolare dove la scienza si mischia alla religione e dove ognuno di noi, sarà libero di collocare i propri dubbi, le proprie paure o confermare alcune certezze.

Dicembre 2014, l’Apocalisse è vicina?.....


giovedì 6 novembre 2014

La profezia dei tre Papi di Garabandal si è avverata: Presto la fine dei tempi



La profezia dei TRE PAPI lasciata dalla Madonna a Garabandal.

Si è avverata una profezia che diceva che sarebbe venuto un Papa vincolato a San Benedetto, il grande evangelizzatore dell’Europa, e si avvera pure la profezia della Madonna a Garabandal sui TRE Papi.


venerdì 21 marzo 2014

Le profezie della Beata Anna Caterina Emmerich

Le profezie della Beata Anna Caterina Emmerich


“Vidi anche il rapporto tra i due papi… Vidi quanto sarebbero state nefaste le conseguenze di questa falsa chiesa. L’ho veduta aumentare di dimensioni; eretici di ogni tipo venivano nella città [di Roma]. Il clero locale diventava tiepido, e vidi una grande oscurità… Allora la visione sembrò estendersi da ogni parte. Intere comunità cattoliche erano oppresse, assediate, confinate e private della loro libertà. Vidi molte chiese che venivano chiuse, dappertutto grandi sofferenze, guerre e spargimento di sangue. Una plebaglia selvaggia e ignorante si dava ad azioni violente. Ma tutto ciò non durò a lungo”. (13 maggio 1820)
“Vidi ancora una volta che la Chiesa di Pietro era minata da un piano elaborato dalla setta segreta, mentre le bufere la stavano danneggiando. Ma vidi anche che l’aiuto sarebbe arrivato quando le afflizioni avrebbero raggiunto il loro culmine. Vidi di nuovo la Beata Vergine ascendere sulla Chiesa e stendere il suo manto su di essa. Vidi un Papa che era mite e al tempo stesso molto fermo… Vidi un grande rinnovamento e la Chiesa che si librava in alto nel cielo”.

mercoledì 6 novembre 2013

Stati Uniti: la FEMA attiva le linee “Rosse” e “Blu” davanti alle abitazioni – cosa sta succedendo?


Stati Uniti: la FEMA attiva le linee “Rosse” e “Blu” davanti alle abitazioni – cosa sta succedendo?
Cosa sta succedendo negli Stati Uniti? La FEMA (Agenzia federale per le emergenze nazionali) ha attivato misteriose “X” di colore Blu e Rosse, davanti alle abitazioni di ignari cittadini americani che appunto rimangono basiti davanti a questi “segni” che ricordano da lontano, i simboli descritti in una lettera di un famoso politico norvegese sulla questione di Planet X – Nibiru.
Guardate!!!

                                      
                                                                                                                    Guarda free!!

martedì 13 novembre 2012

La fine del mondo? I Maya sbagliano data: “non sarà a dicembre, ma a febbraio 2013″

La fine del mondo? I Maya sbagliano data: “non sarà a dicembre, ma a febbraio 2013″


Questa è bella!! Ora abbiamo un nuovo profeta del 2012, anzi del 2013 e questa si chiama (tenetevi forte…) Margherita Hack. Secondo quanto pubblicato sul quotidiano “Leggo”, ci sarebbe stato un piccolo errore di valutazione da parte dei Maya. “Secondo recenti studi la fine del mondo dal 21 dicembre 2012 sembrerebbe essere rimandata al 15 febbraio 2013. In questa data, secondo quanto sostenuto anche dalla astrofisica Margherita Hack nel suo libro”Stelle da paura”, un asteroide passerà molto vicino al nostro pianeta, a circa 35 mila chilometri.”
“I più allarmisti hanno parlato di fine del mondo, ma la Hack – dice il quotidiano Leggo – ha voluto tranquillizzare gli animi: «C’è una probabilità cumulativa dello 0,031 per cento che questo asteroide colpisca il nostro pianeta tra il 2020 e il 2082».

Ma, per chi volesse dare fiducia ai Maya, gli astrofisici hanno comunque confermato che a dicembre un asteroide gigante passerà vicino al nostro pianeta, a 7 milioni di chilometri di distanza e sono in molti a pensare che possa trattarsi del misterioso pianeta Nibiru identificato dai Sumeri come portatore di catastrofi.
Meno male che non siamo gli unici ad essere catastrofisti!

Che si tratti di dicembre o febbraio ormai è questione di mesi e non resta che aspettare quella che potrebbe essere, secondo la profezia, o la fine del mondo o l’inizio di una nuova età dell’oro, o forse nessuna delle due”. Ma allora se lo dice la Hack dobbiamo crederci o no? Dato che le profezie di Margherita saranno date in anteprima solo il 6 Gennaio 2012, giorno della befana… allora non ci resta che attendere!


Tratto da

venerdì 2 novembre 2012

LE PROFEZIE DI SAN MALACHIA

 LE PROFEZIE DI SAN MALACHIA                                                                                             Scritto da Annunaki2012

Non sappiamo a quando risalga con esattezza e da chi sia stata realmente scritta la famosa "Profezia dei Papi", nota anche come Profezia di San Malachia, in quanto attribuita al monaco cistercense irlandese Malachia, che l'avrebbe scritta in epoca medioevale (intorno al 1140), ma è certo che è stata pubblicata per la prima volta nel 1595 dal benedettino Arnold Wion nel suo libro Lignum vitae.

Il Santo irlandese Malachia nella Profezia indica una lista - che avrebbe visto in sogno - dei Papi che si sarebbero succeduti a partire dal 1143 fino alla fine dei giorni. Ma non li indica con nome e cognome, bensì con 111 brevi motti in latino corrispondenti ad altrettanti Papi, mentre sotto il 111° motto vi è un'inquietante frase: "In persecutione extrema sacrae romanae ecclesiae sedebit Petrus romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibi transactis, civitas septis collis diruetur, ed Judex tremendus judicabit populum suum. Amen."


                                                                                                                           segue

mercoledì 10 ottobre 2012

Fatima, c’è un «quarto segreto» da rivelare


Nel suo libro Antonio Socci rettifica le accuse di dietrologia che lui stesso aveva mosso in passato: solo parziali i testi svelati.
Quando suor Lucia, la veggente di Fatima, morì nel monastero di Coimbra, il 13 febbraio 2005, la sua cella fu subito sigillata. La religiosa aveva scritto molto e si sapeva che teneva un diario che aveva mostrato solo al suo confessore. Meglio, dunque, chiudere quella porta ed evitare dispersione di documenti prima di un sopralluogo delle autorità ecclesiali.

Guardate!!!

           
                                                                                                                           segue