In evidenza

L'ALLARME SHOCK! MISTERIOSO PIANETA IN ROTTA CON LA TERRA: "AD AGOSTO TERREMOTI FINO A 9.8 DELLA SCALA RICHTER"

Un pianeta di un altro sistema solare rischierebbe di entrare in collisione con la Terra provocando terremoti e tsunami distruttivi entr...

Visualizzazione post con etichetta stati uniti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta stati uniti. Mostra tutti i post

domenica 1 giugno 2014

Putin sta progettando di rilasciare prove che dimostrano come l’11 settembre sia stato un lavoro interno



Mentre le tensioni tra Stati Uniti e Russia rimangono ad un livello elevato paragonabile solo a quello della guerra fredda, sembra che Putin ne ha avuto abbastanza dei capricci di Obama. Diversi analisti hanno recentemente ipotizzato che, per mettere Obama al suo posto, una volta per tutte, Putin si è organizzato per rilasciare le prove (ad esempio immagini satellitari) nella sua posizione che riveleranno che gli attacchi terroristici dell’11 Settembre sono un lavoro interno.
Questi cosiddetti “lavori interni” sono meglio conosciuti come attacchi falsa bandiera sono attacchi appositamente e strategicamente progettati in modo tale da ingannare il pubblico e costringerlo a pensare qualcosa che non è vero. In altre parole, i funzionari americani avrebbero progettato di eseguire un attacco contro l’America e la sua gente per farlo apparire come se una certa entità nemica avesse effettuato l’atrocità.


11 Settembre

mercoledì 2 ottobre 2013

Il Presidente Obama ammette l’esistenza degli Alieni e che questi sono gestiti segretamente

Il Presidente Obama ammette l’esistenza degli Alieni e che questi sono gestiti segretamente
Abbiamo ricevuto la segnalazione di una notizia proveniente dal sito web nineinchnews.com in cui viene presentato un articolo dove si parla dell’annuncio da parte del presidente Barack Obama, in cui si dichiara che gli extraterrestri stanno cercando di controllare i principali governi del mondo e tutto questo è cominciato subito dopo la fine della seconda guerra mondiale.
                                                                                                                           segue